Gastronomia


I Campi Flegrei, grazie alla natura vulcanica, sono caratterizzati da un suolo ricco e fertile che favorisce la coltivazione. Molti sono i prodotti tipici della terra ma anche del mare che li bagna:

PRODOTTI ITTICI
  • Le Alici Puteolane o di Pozzuoli: prodotto semilavorato che prevede la salatura delle alici, la messa sott’olio e la macerazione in vasi di terracotta
  • Molluschi e Frutti di Mare: in particolar modo cozze, vongole veraci, telline, cannolicchi. I primi impianti documentati per l’allevamento dei molluschi furono quelli di Sergio Orata e di Lucullo, durante la fine della repubblica romana e l’inizio dell’Impero.
PRODOTTI DELLA TERRA
  • La Cicerchia o Cicercula, un legume particolare vagamente simile ai ceci, già apprezzato e coltivato ai tempi dei romani. Viene piantato tra Gennaio e Febbraio e raccolto a fine Luglio
  • La Fava dei Campi Flegrei Vuttulana, sempre di antichissima tradizione, questo legume è forse quello più coltivato, apprezzato e conosciuto nei Campi Flegrei.
  • Pisello Santa Croce, una varietà di piselli molto dolci, coltivati in particolar modo a Quarto
  • Il Pomodoro Cannellino, la cui coltivazione ha origini databili, secondo testimonianze indirette, almeno dalla fine dell’800, vede la sua peculiarità nel radicamento territoriale che consiste nella capacità di adattarsi al pedoclima dell’area flegrea caratterizzato dai terreni vulcanici sabbiosi
  • Il Mandarino Flegreo
  • Il Limone di Procida, una varietà molto particolare della cultivar “femminello ovale” che, reclusa all’habitat isolano, si è evoluta traendo ricchezza dal suolo fertile, regalando frutti di pezzatura notevole ed un sapore molto dolce, rendendolo particolarmente apprezzato nella preparazione di liquori e limoncello.
  • La Mela Annurca o Mela Orcula è una varietà 100% flegrea. La sua raffigurazione nei dipinti rinvenuti negli scavi di Ercolano ed in particolare nella Casa dei Cervi, testimonia l’antichissimo legame dell’Annurca con il mondo romano e la Campania Felix in particolare. Luogo d’origine sarebbe l’agro-puteolano, come si desume dal Naturalis Historia di Plinio il Vecchio.
I VINI DEI CAMPI FLEGREI

I vini sono probabilmente uno dei più apprezzati ed esportati prodotti flegrei

  • DOC Campi Flegrei comprendono: bianco, rosso, Falanghina, Piedirosso o Per e Palummo rosso, Piedirosso o per e Palumm rosso riserva, Piedirosso o Per e Palummo rosato, Piedirosso passito, Falanghina passito, Falanghina spumante
Federalberghi Campi Flegrei - Campi Flegrei
Federalberghi Campi Flegrei - Campi Flegrei